Atac, Arancia Meccanica sul 69. IL VIDEO

Storie di ordinaria follia su un autobus Atac in servizio. Vittima un giovane filippino, aggredito selvaggiamente da un gruppo di uomini 


Storie di ordinaria follia su un autobus Atac in servizio. Vittima un giovane filippino, aggredito selvaggiamente da un gruppo di uomini di etnia rom, sotto gli sguardi attoniti degli utenti che gremivano la vettura. A testimoniare l’accaduto, le immagini girate da un passeggero, pubblicate sulla pagina Facebook Riprendiamoci Roma: nata con l’obiettivo, si legge nel blog, di “portare la protesta antidegrado nelle piazze, nelle strade, tra la gente” che “come noi ama la propria città ed è disposta a spendere una parte del proprio tempo per difenderla”.

Il video si apre col pestaggio del malcapitato ragazzo che poi, stordito dai pugni ricevuti in capo, sferrati con ferocia inaudita, rimane inerme sulla piattaforma della porta anteriore, prontamente richiusa dall’autista. In quel momento uno dei passeggeri gli intima di non partire e di allertare tempestivamente le forze dell’ordine. Allo sgomento si aggiunge l’irritazione, la rabbia. “Non possiamo andare via davanti a una cosa del genere”, “chiami la Polizia”, gli ripete. Il clima è sempre più teso, “secondo lei dobbiamo andare via?” continua l’utente, “con questo a terra?”. E ancora: “Dove c…o stiamo, ci aspettano alla fermata per menarci. Lei è l’autista? E cosa sta facendo? Sta guardando? Perché non chiama la Polizia?”.



Secondo gli amministratori della pagina e del Blog, l’episodio è avvenuto sabato scorso intorno alle 18 sul 69, linea urbana gestita dall’Azienda Capitolina, in via del Foro Italico, tra l’Acqua Acetosa e Tor di Quinto. Ignote le motivazioni dell’aggressione. Alé.           
    David Nicodemi